. - SippOnline

Agenzia Formativa
Società Italiana di Psicologia e Pedagogia
Vai ai contenuti

.

Corsi in Presenza
Corso di perfezionamento

Disturbi Specifici di Apprendimento - DSAp
Dal percorso diagnostico all’elaborazione del progetto di potenziamento in collaborazione con la scuola e la famiglia
8^ edizione aggiornata, 50 crediti ECM
                                     
       STAMPA LA PAGINA        




Il corso è valido per l’ottenimento del requisito formativo contenuto nell’Allegato 2 della Delibera n.1218 del 08/11/2018 della Regione Toscana e, unitamente agli altri requisiti previsti dalla delibera, entrare a far parte dei team accreditati SSN in Regione Toscana per i DSAp
 
Presentazione
Il corso offre la possibilità di acquisire conoscenze approfondite e competenze operative per lavorare con bambini e ragazzi che presentano Disturbi Specifici dell’Apprendimento, con le loro famiglie e con i loro insegnanti. In base alla propria specifica formazione il professionista potrà prendendosi cura dei loro bisogni e fornire interventi professionali qualificati in ambito specialistico, educativo, scolastico e familiare.
 
Obiettivi:
Il corso si propone di favorire l’acquisizione dei seguenti obiettivi:
    • Conoscere le Difficoltà e i Disturbi Specifici di Apprendimento – DSAp
    • Conoscere i Disturbi Specifici del Linguaggio - DSL
    • Conoscere i principali Disturbi neuropsicologici che si evidenziano nell’età scolare
    • Conoscere le indicazioni per la diagnosi dei DSAp
    • Organizzare e gestire il percorso clinico diagnostico
    • Conoscere e somministrare gli strumenti diagnostici
    • Scrivere una sintesi diagnostica ed elaborare progetti integrati (clinico-scuola-famiglia)
    • Lavorare con le famiglie in ottica sistemico-relazionale
    • Collaborare con la scuola e dare indicazioni per il PDP sulla base del profilo neuropsicologico
    • Conoscere e utilizzare metodologie e strumenti per il percorso di potenziamento individuale
    • Conoscere e sapere utilizzare gli strumenti compensativi informatici
    • Progettare e realizzare interventi per l’osservazione, l’individuazione precoce e la gestione degli alunni con DSAp, DSL e altri Bisogni Educativi Speciali - BES in ambito scolastico

Metodologia
La formazione in aula sarà caratterizzata dall’alternarsi di brevi lezioni teorico-pratiche con attività di tipo laboratoriale ed esperienziale dedicate alla visione di materiali, alla simulazione di colloqui, all’analisi e alla discussione di casi clinici con esercitazioni pratiche, riflessioni e confronto di gruppo. Le ore di progettazione individuale saranno dedicate ad attività di project work mirate all’acquisizione di competenze professionali.

 
Struttura del corso
 
Programma
 
MODULO A (2 giornate)
Difficoltà, Disturbi Specifici di Apprendimento DSAp, il Disturbo Specifico del Linguaggio e altri Disturbi Evolutivi Specifici
Introduzione alle Difficoltà e ai Disturbi Specifici di Apprendimento
    • Principali elementi per l’individuazione precoce
    • Diagnosi e Diagnosi differenziale
    • La Legge 170/2010 e la      normativa per gli alunni con Bisogni Educativi Speciali - BES
    • Le linee guida per la diagnosi di DSAp
    • Counsensus conference      
 
Analisi e descrizione dei vari Disturbi Specifici di Apprendimento
 
La lettura
    • Aspetti evolutivi delle abilità di lettura;
    • Modelli neuropsicologici della lettura
    • La Dislessia Evolutiva: come si manifesta e come si riconosce;
    • Presentazione di materiale clinico esemplificativo
 
La scrittura
    • Aspetti evolutivi delle abilità di scrittura;
    • Modelli neuropsicologici della scrittura;
    • La Disortografia Evolutiva e la Disgrafia Evolutiva;
    • Presentazione di elaborati scritti e materiale clinico esemplificativo
 
Il calcolo
    • Aspetti evolutivi delle abilità di calcolo;
    • Modelli neuropsicologici della cognizione numerica;
    • La Discalculia Evolutiva;
    • Presentazione di elaborati scritti e materiale clinico esemplificativo
 
Comorbilità e diagnosi differenziale con altri disturbi Neuropsicologici:
    • Disturbo di comprensione del testo – DCT
    • Disturbo dell’apprendimento non verbale – DANV
    • Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività – DDAI (ADHD).
 
Il Disturbo Specifico del Linguaggio – DSL:
    • Individuazione precoce e diagnosi
    • Indici predittivi e comorbidità con il DSAp
 
Aspetti psicologici nel bambino con Difficoltà e Disturbi Specifici di Apprendimento:
    • stima di sé, stili attributivi, motivazione e processi di apprendimento
    • disagio psicologico e rischio psicopatologico
 
MODULO B (1 giornata)
Le Funzioni Esecutive (FE): inibizione, flessibilità, pianificazione, memoria di lavoro, attenzione, fluenza.
    • Note introduttive ai modelli di riferimento
    • La valutazione delle funzioni esecutive: test standardizzati e non
    • Le Funzioni Esecutive nel DSAp e nei Disturbi Specifici del Linguaggio
    • Il training di potenziamento
 
MODULO C (4 giornate)
Il percorso diagnostico
Il primo colloquio
    • L’appuntamento telefonico
    • Il primo colloquio con i genitori: setting, obiettivi, modalità di conduzione
    • La ricostruzione della storia personale e l’anamnesi. Presentazione di moduli per la raccolta dei dati ed esempi di cartelle cliniche
    • La gestione dei dati personali del paziente: documentazione sulla privacy
    • La seconda parte del primo colloquio: organizzazione e proposta del percorso di osservazione diagnostica.
 
Esercitazioni pratiche attraverso: simulazioni di primi colloqui, visione e analisi di cartelle cliniche
 
La visita Neuropsichiatrica
    • L’esame obiettivo generale
    • L’esame obiettivo neurologico
    • Il colloquio clinico e la valutazione di eventuali aspetti psicopatologici
    • Il ricorso a test e questionari di supporto per la valutazione degli aspetti psicopatologici
 
Analisi di materiali esemplificativi, commento e descrizione di casi clinici esemplificativi
 
La valutazione cognitiva: i principali test per la misurazione del livello intellettivo
 
La valutazione degli apprendimenti strumentali di letto-scrittura e calcolo
    • Conoscere, somministrare e interpretare i test che si utilizzano per la valutazione della dislessia
    • Conoscere, somministrare e interpretare i test che si utilizzano per la valutazione della disortografia e della disgrafia
    • Conoscere, somministrare e interpretare i test che si utilizzano per la valutazione della discalculia

La valutazione delle funzioni linguistiche orali
 
La valutazione psicopatologica
    • I principali strumenti per l’osservazione psicologica
    • Analisi di materiali esemplificativi, commento e discussione di casi clinici
 
Sintesi diagnostica e colloquio di restituzione
    • Revisione delle informazioni raccolte durante il primo colloquio e dei risultati dell’osservazione diagnostica.
    • Elaborazione della sintesi diagnostica
    • Stesura della relazione finale
    • Colloquio di restituzione con i genitori del bambino
     
    Esercitazione pratica attraverso la consultazione di cartelle cliniche, l’elaborazione di sintesi diagnostiche e la simulazione di colloqui di restituzione.
     
    MODULO D (3 giornate)
    La presa in carico:
      • Il percorso individuale con il bambino
      • Modelli di trattamento a confronto
      • Elaborare progetti di potenziamento
      • Lavoro pratico su casi clinici
      • Esercitazioni pratiche per l’elaborazione di progetti di trattamento
     
    MODULO E (2 giornate)
    Nuove tecnologie per l’apprendimento
      • Gli strumenti compensativi informatici
      • Utilizzo degli strumenti informatici in classe
      • Utilizzo degli strumenti informatici nello studio individuale
      • La tele-riabilitazione delle funzioni cognitive e delle abilità strumentali: tra clinica e ricerca scientifica
      • Esempi e modalità di funzionamento dei software di tele-riabilitazione
      • Riflessione ed esercitazione in gruppo: dalla diagnosi al ragionamento critico per strutturare un intervento di tele-riabilitazione
     
    MODULO F (1 giornata)
    Collaborare con la famiglia
      • Difficoltà evolutive e dinamiche familiari
      • I genitori di fronte alle difficoltà del figlio: vissuti emotivo-affettivi
      • Conoscere e comprendere le difficoltà del figlio
      • Il rapporto con la scuola
      • Interventi per la famiglia
      • Approccio terapeutico integrato
     
    MODULO G (1 giornata)
    Lavorare con la scuola
      • Elaborare e coordinare interventi in rete con la scuola
      • Offrire consulenza agli insegnanti degli alunni osservati e seguiti in trattamento
      • L’elaborazione del Piano Didattico Personalizzato - PDP
      • Offrire consulenza agli insegnanti per attività di osservazione sistematica, progettazione e verifica di interventi personalizzati per alunni con difficoltà e disturbi specifici di apprendimento
     
    MODULO H (1 giornata)
    Verifica finale
    Esecuzione della prova scritta relativa agli argomenti previsti dal programma del Master
      Presentazione dell’esperienza di tirocinio
      Discussione della tesi
     
    Percorso formativo
    500 ore così suddivise:
    150 ore di formazione in aula
    50 ore di tirocinio
    100 ore elaborazione tesi e prova finale
    200 ore lavoro clinico e progettazione individuale
     
    Formazione in aula
    Le ore di formazione in aula sono suddivise in 15 incontri di una giornata ciascuno (il sabato dalle ore 8,30 alle ore 18).
     
    Tirocinio
    Per coloro che effettueranno il tirocinio presso le strutture pubbliche che richiedono convenzione è previsto il pagamento individuale della quota assicurativa non compreso nel costo del master.
     
    Destinatari
    Neuropsichiatri infantili, psicologi, logopedisti, pedagogisti, terapisti occupazionali, terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva.
     
    Sede
    Il corso si svolgerà presso il Pont Tech – Viale Rinaldo Piaggio,32 a Pontedera (Pi).
     
    Durata
    Il corso ha una durata annuale, le lezioni inizieranno a gennaio e termineranno nel mese di novembre.
     
    Calendario 2021
    23 gennaio; 06 e 20 febbraio; 13 e 27 marzo; 10 aprile; 8 e 22 maggio; 05 e 19 giugno; 11 e 25 settembre; 2 e 23 ottobre; 20 novembre.
     
    Crediti Formativi Universitari (CFU)
    Verrà rilasciato un certificato attestante la regolare frequenza al corso e il superamento dell’esame finale con il quale è possibile fare richiesta dei CFU presso la propria facoltà.  
     
    Accreditamento ECM
    Il corso rilascia 50 crediti ECM per psicologi, logopedisti, educatori professionali, neuropsichiatri infantili, terapisti occupazionali, terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva.
     
    Costi
    Il costo del corso è di € 1700,00 + IVA (22%) da corrispondere nelle seguenti modalità:
      • € 350,00 + IVA al momento dell’iscrizione
      • 9 rate mensili da € 150,00 + IVA
     
    Modalità di iscrizione
    Per l’iscrizione è necessario compilare la domanda di iscrizione che si trova sul sito www.sipponline.org e inviarla.
     
    ELENCO DOCENTI
    Batini Federica, Psicologa, IRCCS Fondazione Stella Maris
    Cavallini Sabrina, Psicologa e psicoterapeuta, Centro Method Perignano (Pi)
    Di Lieto Maria Chiara, Psicologa, IRCCS Fondazione Stella Maris
    Gasperini Filippo, Psicologo Clinico, IRCCS Fondazione Stella Maris
    Grandi Luca, Esperto tecnologie per l’apprendimento, ANASTASIS
    Matteoli Sandra, Pedagogista clinica, mediatrice familiare, Responsabile della didattica SIPP
    Palavisini Martina, Logopedista, Centro Method
    Pratelli Domenico, Psicologo, psicoterapeuta, IPR Pisa, Centro Method Perignano (Pi)
    Pratelli Monica, Psicologa e psicoterapeuta, Direttore dell’istituto Psico-medico-pedagogico Centro Method, Perignano
    Rifiuti Francesca, Psicologa, Centro Method
    Ustillani Andrea, Responsabile Servizi Formativi ANASTASIS

    Società Italiana di Psicologia e Pedagogia - Via Sandro Pertini,16 - 56035 Perignano (Pi)
    Tel. e fax 0587-616910 Email: segreteria@sipponline.org - Posta elettronica certificata: segreteriasipp@pcert.postecert.it
    Torna ai contenuti